“ripARTEnza 2021”

personale antologica d’arte contemporanea di Pasquale Sorrentino

Dal 13 al 22 agosto
al palazzo Capizzi in viale Margherita n.163/169, Mondragone (CE)


“Nello studio di via Sementini, dopo mesi di lockdown, una coltre di polvere ha aggredito le superfici smaltate delle mie opere; i colori spenti e le forme offuscate sono stati l’impulso che ha portato a ribellarmi all’immobilismo che ha inondato, come una frana, la mia voglia di creare.
 "Poi ho deciso di reagire… e le tante “bozze” in cantiere hanno preso forma” Queste le prime parole di Pasquale Sorrentino, durante l’intervista concessa alla nostra redazione.

L’evento artistico "ripARTEnza 2021", prenderà il via alle ore 20.30 di venerdì 13 agosto e sarà visitabile fino al 22 agosto 2021, al palazzo Capizzi (ex locale Benetton) in viale Margherita n. 163/169 a Mondragone (CE).

Saranno presentate, tra pitture a sculture polimateriche, più di venti opere, frutto degli ultimi tre anni di lavoro. Il filo conduttore sarà l’arte e la sua capacità di descrivere il fascino, ma anche le asperità, del presente: strumento di astrazione e generatore di positività, quale utile e forse unico mezzo capace di guidare l’uomo contemporaneo fuori dal turbine che stiamo attraversando.

L’arte, secondo l’autore è vista come uno “strumento di ripartenza: per il recupero della bellezza e slancio positivo verso una nuova rinascita”.

Così l’artista: “colgo l’occasione per ringraziare in primo luogo l’ing. Gianni Capizzi, per aver messo a mia disposizione i locali espositivi di viale Margherita e per la sua vicinanza intellettuale.

Un altro grande ringraziamento va a tutti i miei collezionisti ed estimatori, italiani e stranieri, da sempre fonte vitale di ispirazione e successo”.

L’artista Pasquale Sorrentino, da tre lustri anche docente di Letteratura italiana e storia presso l’ISISS “N. Stefanelli” di Mondragone, è noto nel circuito espositivo nazionale per l’originalità della sua cifra stilistica. Le sue opere, definite anche “altorilievi nella tela”, sono il frutto di una particolarissima fusione tra pittura e scultura, in cui si ravvisa la volontà di riformulare l’idea del supporto tela: una ricerca artistica che prende avvio agli inizi degli anni Novanta.

Sorrentino ha esposto in Italia e all’estero, le sue opere sono pubblicate su diverse riviste di settore e molti cataloghi di rassegne d’arte.

I suoi ultimi studi, convogliati nella rassegna “ripARTEnza 2021” sono rivolti principalmente ad indagare le infinite sfaccettature della società contemporanea e i profondi sconvolgimenti dovuti all’attuale emergenza epidemiologica.

L'evento è curato dall’associazione culturale “Studio 21” di Mondragone.


Inaugurazione: venerdì 13 agosto 2021, ore 20.30


Orari: 10:30/13:00 - 18:00/23:00
(ulteriori visite in orari diversi su prenotazione al 3285584241)